Prevenzione HIV, in Svizzera Il Consiglio federale ha deciso di prolungare il programma nazionale fino al 2021

www.lovelife.ch

Prevenzione HIV, in Svizzera la lotta continua.
Il Consiglio federale ha deciso di prolungare il programma nazionale fino al 2021.

La Confederazione continuerà a investire nella lotta alla diffusione delle malattia sessualmente trasmissibili, come l’AIDS. Il Consiglio federale ha dato il via libera oggi, mercoledì, a una proroga del programma nazionale di prevenzione per il quadriennio 2018-2021.

Ogni infezione evitata previene sofferenze e importanti costi a carico della collettività, spiega il Governo. Lanciato nel 2011, il programma si basa su tre pilastri, il primo dei quali è la campagna Love Life.

Il secondo è indirizzato alle persone più a rischio (omosessuali, migranti da paesi dove l’epidemia è più diffusa, prostitute, carcerati e tossicomani), mentre il terzo punta a una diagnosi e a un trattamento precoci. Il numero dei contagi si è stabilizzato attorno ai 500 all’anno per l’HIV, mentre per altre patologie si sta assistendo a un aumento.

Fonte: rsi.ch

Vedi altre campagne

Related posts

Giovani ed HIV, problemi nell’ottenere la PrEP e preoccupazioni per gli effetti collaterali tra i fattori associati alla interruzione della PrEP in Germania

On line il Corso ICAR FAD 2020

Nadir Onlus 3) Le letture di oggi a HIVR4P