I pazienti con HIV sono spesso affetti da dolore cronico

I pazienti malati di hiv sperimentano spesso dolore cronico nonostante la terapia alla quale si sottopongono per tenere sotto controllo l’infezione da HIV: lo sostiene uno studio pubblicato sulla rivista Pain Medicine.

Gli autori dello studio hanno analizzato i dati relativi a 238 pazienti con HIV, in terapia per la patologia e ne hanno valutato l’eventuale abuso di sostanze, la presenza di dolore cronico e l’uso di antidepressivi.

Dall’analisi dei dati è emerso che 107 persone non soffrivano di dolore, 107 ne soffrivano e 24 hanno denunciato un dolore cronico lieve.

Quelli con dolore cronico sono stati  più a rischio di assunzione di antidepressivi, come pure sono risultati più propensi ad assumere farmaci per la terapia del dolore, in particolare oppioidi, per mantenere una buona qualità di vita.

La presenza di dolore cronico, invece, non si è correlata in alcun modo con l’abuso di sostanze.

FONTE: sanihelp.it

Related posts

Risultati promettenti del programma per ridurre i disturbi del sonno nelle persone con HIV

Aumento di peso con il trattamento dell’HIV: cosa è normale e cosa è dannoso?

Aumento di peso associato alle terapie HIV: quali spiegazioni?