Le 20 raccomandazioni ONU a tutela degli LGBT

Un nuovo rapporto del Consiglio per i diritti umani delle Nazioni Unite elenca una serie di misure che ogni paese del globo dovrebbe adottare per migliorare la vita delle persone LGBT.

Secondo il documento i diritti di lesbiche, gay, bisessuali, transgender e intersex migliorano in molti stati, ma questi progressi sono “oscurati da continue, gravi e diffuse violazioni dei diritti umani.” Di conseguenza, il rapporto offre 20 raccomandazioni specifiche agli Stati membri dell’ONU per migliorare la condizione degli LGBT. Tra queste:

– Riconoscere legalmente le relazioni tra persone dello stesso sesso;

– Abrogare le leggi che criminalizzano le relazioni omosessuali e limitano la libertà di espressione delle persone LGBT;

– Emanare leggi contro i crimini d’odio che esplicitamente contemplino l’orientamento sessuale e l’identità di genere;

– Diritto per i trans a cambiare genere sui documenti legali;

– Porre fine alle cosiddette “terapie di conversione” per le persone LGBT.


Allegato:

United Nations Human Rights Office – Discrimination and violence against individuals based on their sexual orientation and gender identity – 2015

Fonte: west-info.eu

Related posts

Plus porta gli antiretrovirali a chi ne ha bisogno

Australia, diminuisce di tre quarti l’incidenza HIV tra gli uomini gay e bisessuali: e c’è una forte associazione con la TasP

PrEP, risultati a 96 settimane dello studio DISCOVER