Contatti sportello Poloinformativo hiv presso Sert BudrioSportello Poloinformativohiv
presso Sert Budrio pagina dei contatti

Via Benni n° 44- Budrio -Bologna
su prenotazione al 051 809975
il lunedì e il mercoledì dalle 10.00 alle 13.00
Per avere dei contatti con la redazione del poloinformativohiv puoi utilizzare il Forum ( link Contattaci in basso) oppure inviare una mail all’indirizzo:

redazione(chiocciola)poloinformativohiv.it

*INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
ln rispetto alle normative previste dal D. L. 196/03, in materia di raccolta, trattamento e gestione dei dati personali il Poloinformativohiv si fa garante rispetto alle informazioni raccolte che saranno registrate, custodite ed utilizzate esclusivamente per promuovere l’informazione e le iniziative dello stesso. l dati forniti non saranno mai utilizzati a fini commerciali.

LEGGE SULLA PRIVACY
Il D. L. 196 del 30/06/2003 ha la finalità di garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti, delle libertà fondamentali e della dignità delle persone, con particolare riferimento alla riservatezza e all’identità personale. La legge stabilisce che la persona riceva informazioni circa finalità e modalità di trattamento dei suoi dati personali e che all’interessato sia richiesto il consenso espresso per iscritto. Il trattamento dei dati, per i quali le viene chiesto il consenso, si rende necessario per assolvere obblighi di legge e di contratto e per il corretto esercizio dei suoi diritti.

Ci trovi anche su Facebook e su Twitter:

Pagina facebook

Gruppo Facebook

Pagina Twitter

U.O.S. Sert Budrio

Per avere dei contatti col Sert di Budrio

Sede Centrale: via Benni 44 – 40054 Budrio (BO)
Responsabile: Marco Viaggi
Tel. 051/809975 Fax 051/809983
e-mail: [email protected]

  • A questo SerT afferiscono i cittadini residenti nei comuni di:
    BUDRIO
    CASTENASO
    GRANAROLO
    MOLINELLA

Vengono effettuati interventi psico-socio-educativi, sanitari, farmacologici e  di prevenzione per persone con problemi correlati ad uso, abuso e dipendenza da sostanze stupefacenti, da alcol e gioco d’azzardo, residenti o domiciliati nei quartieri di competenza.

Orari di apertura: lunedì, martedì, giovedì e venerdì 8.00-14.00; mercoledì dalle 10.00 – 14.00 (pomeriggio su prenotazione); sabato 8.00-13.00

Orari somministrazione farmaci: lunedì, martedì, giovedì e venerdì 8.30-10.00 e 12.00-13.00; mercoledì 10.00-13.00 (pomeriggio su appuntamento); sabato 8.30-12.00

Professionalità impiegate: medico, educatrice, assistente sanitaria, assistente sociale, infermiere professionale, psicologo

 


NPSEmilia-Romagna-associazioni-onlus

Per avere dei contatti NPS Emilia Romagna Onlus

via Laderchi 3- 48018-Faenza
Cell: 3334820914-supporto tra pari dal LU al Ve-10.00-19.00
Dipartimento Dipendenze Patologiche – U.O. Sert Faenza
Piazza San Rocco 2 – Faenza  RA
Tel: 0546 602420

Indirizzo mail: [email protected]

Pagina Faceboo

Mission e obiettivi

NPS Italia Onlus nasce ufficialmente il 19 aprile 2004.
È il primo gruppo in Italia fondato esclusivamente da persone Hiv+, attive nel campo della prevenzione, sensibilizzazione, informazione e supporto psico-sociale per le problematiche legate all’Hiv-Aids, sia in ambito regionale che nazionale.
E’ un team che opera in modo autonomo e aperto ad altre realtà che si occupano di malattie croniche, nell’interesse comune del Diritto alla Salute e della Qualità della Vita.
NPS è un’associazione in continua evoluzione, collabora nei diversi Tavoli di lavoro con le Pubbliche Istituzioni e le Aziende Farmaceutiche e intende sia incrementare progetti e aggiornamento scientifico nella lotta all’Aids, sia progetti di prevenzione sociale, pubblicando riviste, organizzando eventi, e  partecipando a corsi e congressi e promuovendo progetti psico-sociali nei confronti di persone con Hiv-Aids.

Iscrizione all’anagrafe Unica delle Onlus con effetto dal 04/03/2005 – Prot. n. 22628, comunicazione del 22/03/2005 dell’Agenzia delle Entrate – Dir. Reg. Lazio, ai sensi dell’art. 4, comma 2 del D.M. 18 luglio 2003, n.266.

 Obiettivi del Network

Garantire informazioni sulle terapie e i loro effetti collaterali.
Battersi per l’uniformità di trattamento dei malati, per superare le disuguaglianze proprie del Federalismo Sanitario, sviluppando una rete collaborativa a livello regionale, nazionale ed internazionale con altre associazioni ed istituzioni, nell’interesse comune del “ diritto alla salute ”
Tutelare le persone Hiv+ attraverso l’informazione e la sensibilizzazione, cercando di agevolare la comunicazione con i medici con il fine ultimo di  abbattere le barriere che sono ancora presenti intorno a questa patologia.
Aggiornare sulle nuove terapie prodotte dalle aziende farmaceutiche.
Garantire un servizio di consulenza Legale e Medica.
Ridurre discriminazione e tutelare le persone HIV+ in ambito lavorativo.
Organizzare campagne di sensibilizzazione e prevenzione in luoghi di aggregazione, con particolare riferimento alla realtà carceraria, scolastica e di svago.