Home Associazioni Contrasto all’omo-transfobia: comunicato congiunto sul presidio bolognese del 17 maggio

Contrasto all’omo-transfobia: comunicato congiunto sul presidio bolognese del 17 maggio

di Luca Negri
Contrasto all’omo-transfobia: comunicato congiunto sul presidio bolognese del 17 maggio

Contrasto all’omo-transfobia: comunicato congiunto sul presidio bolognese del 17 maggio

Bologna 16 maggio 2018.
Le associazioni RED, BUGS e PLUS sono impegnate da anni nella lotta all’omo-bi-lesbo-transfobia. Hanno partecipato al confronto politico-istituzionale con la Regione Emilia-Romagna volto all’approvazione di una legge regionale in linea con quelle già approvate in numerose regioni italiane e condividono l’auspicio che al più presto il parlamento nazionale legiferi in materia.

Attraverso i social siamo venuti a conoscenza che giovedi 17 maggio alle ore 11 si terrà un presidio davanti al palazzo della Regione, in viale Aldo Moro 50 a Bologna, per chiedere l’approvazione di una legge di contrasto all’omotransnegatività. Presidio finora promosso solo da alcune rappresentative associazioni LGBTQI emiliano-romagnole.

Contrasto all’omo-transfobia: comunicato congiunto sul presidio bolognese del 17 maggio

Riteniamo questa iniziativa un momento importante, in cui occorre valorizzare l’unità d’intenti e di obiettivi. È indispensabile che il variegato movimento LGBTQI bolognese si mostri compatto.

Siamo inoltre convinti che il tema urgente di una legge che contrasti L’omo-transfobia non riguardi solo le persone e le realtà LGBTQI, ma debba anzi coinvolgere l’intera popolazione emiliano-romagnola, da sempre sensibile alle lotte di civiltà e liberazione. Auspichiamo numerose adesioni dalla società civile, dai sindacati e dalla politica, da singole e singoli.

Le associazioni RED, BUGS e PLUS aderiscono con slancio al presidio, continuando così il loro impegno affinché l’omo-transfobia venga efficacemente combattuta anche per via legislativa. coinvolgere l’intera popolazione emiliano-romagnola, da sempre sensibile alle lotte di civiltà e liberazione. Auspichiamo numerose adesioni dalla società civile, dai sindacati e dalla politica, da singole e singoli.

Le associazioni RED, BUGS e PLUS aderiscono con slancio al presidio, continuando così il loro impegno affinché l’omo-transfobia venga efficacemente combattuta anche per via legislativa.

Fonte:comunicato Plus onlus

 

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più