Home Altre patologie Diabete di tipo 2 e NRTI

Diabete di tipo 2 e NRTI

di Luca Negri
resistenza insulinica

Diabete di tipo 2 e NRTINews tradotta da aidsmap.com
Uno studio americano pubblicato su AIDS associa l’uso continuato per almeno un anno di NRTI,in particolare 3TC(lamivudina, Epivir) con l’aumento del rischio di sviluppare diabete di tipo 2 nelle donne con HIV.

Il diabete mellito è diventata una preoccupazione per le persone con hiv dopo vari report e studi che implicavano gli inibitori della proteasi nello sviluppo di intolleranza al glucosio e nella comparsa di insulino resistenza.

Numerosi studi hanno dimostrato l’associazione tra il trattamento antiretrovirale e la comparsa di problemi cardiaci ed è quindi divenuto prioritario chiarificare la relazione tra gli antiretrovirali e il diabete mellito che è il primo fattore di rischio a livello cardiovascolare.

I primi studi che hanno indagato sull’associazione tra diabete mellito e terapia antihiv sono stati limitati dallo scarso numero di casi riportati, dall’assenza di indagini approfondite o dalla mancanza di un gruppo di controllo non HIV+.

I ricercatori del Women’s Interagency HIV Study (WIHS) , studio prospettico che include donne con HIV e donne non HIV ma a rischio di infezione, hanno seguito 2088 donne per 5 anni e mezzo per determinare l’incidenza del diabete mellito in relazione con la terapia anti hiv.

Particolari dello studio.
Lo studio ha incluso 1524 donne con hiv e 564 non hiv.
La quantità di glucosio a digiuno è stata monitorata a intervalli di tre mesi tra il 2000 e il 2006.
Le donne con un glucosio superiore a 1.26 mg/l a digiuno o che hanno dovuto iniziare una terapia contro il diabete sono state classificate come casi di diabete mellito.
Le misure corporee sono stete prese all’inizio e alla fine dello studio e le partecipanti sono state sottoposte a questionari per valutare la presenza di fattori di rischio tradizionali (es: familiarità).
Le donne con HIV che hanno partecipato erano significativamente più vecchie rispetto alle non HIV (39 versus 34 years, p < 0.001), più vicine alla menopausa (17% versus 9%, p < 0.001), avevano un più basso indice di massa corporea (27kg/m2 versus 28 kg/m2, p = 0.001) e con coinfezione HCV (30% versus 16%, p < 0.001)
Durante lo studio sono stati segnalati 152 casi di diabete dei quali 116 a donne con hiv

Comparando con l’incidenza di diabete mellito nelle donne non hiv (1.96 per 100 person-years), le donne con hiv non in terapia avevano un’incidenza più bassa (1.53 per 100 person-years), che andava però aumentando nelle donne con hiv in terapia con solo uno o due farmaci (3.40 per 100 person-years), per calare poi nelle donne in terapia con inibitori (2.5 per 100 person years) e riaumentare in caso di terapia senza inibitori (2.89 per 100 person years)

Conclusioni
I ricercatori hanno trovato che più lunga è l’esposizione agli NRTI, maggiore è il rischio di comparsa del diabete mellito se paragonato alle terapie che non contengono NRTI, mentre nè l’esposizione cumulativa ad IP o a NNRTI è stata associata a comparsa di diabete.

In un’ulteriore analisi sui 4 più comuni NRTI in uso(AZT, ABC, d4T e 3TC) solo l’esposizione prolungata ad Epivir è stata associata ad un significativo rischio di sviluppare diabete mellito.

I ricercatori hanno concluso che “una terapia prolungata con NRTI e non con IP o NNRTI può essere associata ad un aumento del rischio di sviluppare diabete mellito”
Hanno però aggiunto che “gli NRTI rimangono comunque farmaci di backbone, vere “spine dorsali” per una terapia antihiv efficace e che quindi un regolare monitoraggio del glucosio a digiuno è consigliabile, così come è prioritario studiare in modo approfondito quali meccanismi biologici producono disordini nel metabolismo del glucosio da parte degli NRTI”.

Reference

Tien PC et al. Antiretroviral therapy exposure and incidence of diabetes mellitus in the Women’s Interagency HIV Study. AIDS 21: 1739 – 1745, 2007

Fonte: Aidsmap
Traduzione e adattamento a cura di Poloinformativohiv

 

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più