Home Farmaci anti HIV DISPONIBILE IN ITALIA IL REGIME A BASE DI BICTEGRAVIR, EMTRICITABINA, TENOFOVIR ALAFENAMIDE

DISPONIBILE IN ITALIA IL REGIME A BASE DI BICTEGRAVIR, EMTRICITABINA, TENOFOVIR ALAFENAMIDE

di Luca Negri
DISPONIBILE IN ITALIA IL REGIME A BASE DI BICTEGRAVIR, EMTRICITABINA, TENOFOVIR ALAFENAMIDE

DISPONIBILE IN ITALIA IL REGIME A BASE DI BICTEGRAVIR, EMTRICITABINA, TENOFOVIR ALAFENAMIDE DI GILEAD PER IL TRATTAMENTO DELL’INFEZIONE DA HIV-1

  • Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 135 dell’11 giugno 2019, a seguito dell’autorizzazione all’immissione in commercio è stata concessa dall’AIFA la rimborsabilità del trattamento medicinale a base di bictegravir/emtricitabina/tenofovir alafenamide
  • BIC/FTC/TAF è il terzo regime a singola compressa STR (Single Tablet Regimen) a base di FTC/TAF di Gilead approvato nell’Unione Europea negli ultimi tre anni
  • Nel corso degli studi clinici, il farmaco ha dimostrato un’efficacia elevata e nessuna resistenza per un periodo di 48 settimane

Milano, 14 giugno 2019 – Gilead Sciences annuncia l’arrivo in Italia del regime a singola compressa (STR, single tablet regimen) a base di bictegravir 50 mg/emtricitabina 200 mg/tenofovir alafenamide 25 mg, (BIC/FTC/TAF) con somministrazione una volta al giorno, usato per il trattamento dell’infezione da HIV-1. BIC/FTC/TAF combina la potenza del nuovo inibitore dell’integrasi (INSTI) con il consolidato profilo di sicurezza ed efficacia del backbone basato su due NRTI (inibitori nucleosidici della trascrittasi inversa) raccomandato dalle linee guida (emtricitabina 200 mg/tenofovir alafenamide 25 mg, FTC/TAF).

In Europa, BIC/FTC/TAF è indicato come regime completo per il trattamento dell’infezione da HIV-1 negli adulti senza evidenza – presente o passata – di resistenza virale alla classe delle integrasi, a emtricitabina o a tenofovir. Nessun aggiustamento del dosaggio di BIC/FTC/TAF è necessario nei pazienti con clearance stimata della creatinina (CrCL) maggiore di o uguale a 30 ml al minuto. BIC/FTC/TAF ha una posologia pratica e conveniente, non richiede test per HLA-B 5701 e non ha requisiti di assunzione di cibo, né alcuna restrizione relativa alla carica virale al basale o alla conta dei CD4.

BIC/FTC/TAF è stato approvato dalla US Food and Drug Administration (FDA) il ​​7 febbraio 2018 e la Commissione Europea ne ha concesso l’Autorizzazione all’Immissione in Commercio a fine giugno 2018.

Fonte: comunicato stampa Gilead

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più