Sistema nervoso centrale: Effetti collaterali del dolutegravirEffetti collaterali del dolutegravir sul sistema nervoso centrale.
Il tasso di effetti collaterali a carico del sistema nervoso centrale (SNC) causati dal dolutegravir risulta molto più elevato nella pratica clinica di routine che nei trial clinici.

Sistema nervoso centrale e dolutegravir (Tivicay, anche in combinazione con abacavir/lamivudina nel Triumeq) è un inibitore dell’integrasi di seconda generazione raccomandato per la terapia di prima linea. Il farmaco ha un buon profilo di tollerabilità, e negli studi clinici sui quali era stata basata la sua approvazione era stato osservato un tasso molto basso di effetti collaterali a carico del SNC (insonnia, disturbi del sonno, depressione e altri disturbi dell’umore).

Alcuni medici in Germania, tuttavia, hanno rilevato che il 5,6% dei loro pazienti ne interrompevano l’assunzione nell’arco di 12 mesi proprio a causa di questo tipo di effetti collaterali: si tratta di un dato notevolmente superiore rispetto a quello osservato per altri inibitori dell’integrasi.

I disturbi riferiti più frequentemente sono stati insonnia e disturbi del sonno. Un numero più ridotto di pazienti ha lamentato vertigini, cefalee, formicolii, depressione e difficoltà a concentrarsi o a ragionare.

Sono risultati più soggetti a soffrire di effetti collaterali a carico del SNC le donne, i pazienti più anziani e quelli che assumevano il dolutegravir in combinazione con l’abacavir.

I ricercatori della ViiV Healthcare, la casa farmaceutica produttrice del farmaco, hanno riesaminato i dati sugli effetti collaterali a carico del SNC rilevati nei trial clinici che avevano preceduto l’immissione sul mercato del farmaco, condotti su oltre 2500 pazienti di cui circa la metà assumeva il dolutegravir.

Praticamente in tutti i bracci di tali studi erano stati osservati bassi tassi di effetti collaterali sul SNC, e molti eventi erano solo di lieve entità. I tassi di effetti collaterali talmente gravi da portare il paziente ad abbandonare la terapia risultavano inferiori al 5% in tutti gli studi condotti.

L’unica eccezione era rappresentata da uno studio in cui ben il 17% dei pazienti trattati con dolutegravir aveva riferito uno o più effetti collaterali a carico del SNC: un dato, tuttavia, pur sempre inferiore a quello osservato con il farmaco di confronto, l’efavirenz.

Scarica il bollettino della conferenza PDF in italiano

Resoconto completo su aidsmap.com

FONTE: aidsmap.com

Please follow and like us:
20
https://www.poloinformativohiv.info/new/wp-content/uploads/2016/11/HIV_Glasgow_Save_The_Date_pdf__page_1_of_2_.jpghttps://www.poloinformativohiv.info/new/wp-content/uploads/2016/11/HIV_Glasgow_Save_The_Date_pdf__page_1_of_2_-150x150.jpgNeptuneEffetti collateraliEffetti collateraliEffetti collaterali del dolutegravir sul sistema nervoso centrale. Il tasso di effetti collaterali a carico del sistema nervoso centrale (SNC) causati dal dolutegravir risulta molto più elevato nella pratica clinica di routine che nei trial clinici. Sistema nervoso centrale e dolutegravir (Tivicay, anche in combinazione con abacavir/lamivudina nel Triumeq) è un...Per saperne di più su hiv e aids