Home Prevenzione È probabile che Raltegravir più lamivudina funzioni come PrEP

È probabile che Raltegravir più lamivudina funzioni come PrEP

di Luca Negri
È probabile che Raltegravir più lamivudina funzioni come PrEP

È probabile che Raltegravir più lamivudina funzioni come PrEP

Una combinazione dei farmaci raltegravir più lamivudina ha prodotto livelli accettabili di farmaco sia nelle donne che negli uomini, nei tessuti rettali e vaginali, suggerendo che i due farmaci potrebbero fornire un’alternativa efficace alla profilassi pre-esposizione a base di tenofovir (PrEP), dalla 25 ° Conferenza annuale della British HIV Association (BHIVA) ascoltata ieri a Bournemouth.

La dottoressa Julie Fox di Guy e St Thomas’s Foundation Trust ha dichiarato alla riunione che studi sull’espianto, in cui cellule da biopsie tissutali da persone trattate con i farmaci sono esposte all’HIV, hanno dimostrato che la combinazione di farmaci sopprimeva completamente la replicazione virale nei tessuti rettali dopo soli due giorni e dopo otto giorni nei tessuti vaginali.

Il Dr. Fox ha affermato che il raltegravir (un inibitore dell’integrasi) è stato studiato perché era un farmaco molto efficace e ben tollerato e ha raggiunto livelli elevati rapidamente nel retto, suggerendo che potrebbe essere usato come PrEP, almeno negli uomini gay e per il sesso anale.

La lamivudina è stata scelta perché il farmaco è molto simile alla emtricitabina e l’Organizzazione Mondiale della Sanità lo ha raccomandato come sostituto in PrEP. Tuttavia, i dati su di esso sono scarsi e questo è uno dei primi studi per misurare se ha raggiunto livelli protettivi nei tessuti.

Anche con tenofovir alafenamide (TAF) ora disponibile, non tutti tollerano il tenofovir e avere una seconda combinazione orale di farmaci PrEP da offrire darebbe a medici e utenti una scelta.

Originariamente, ha detto aidsmed, una compagnia farmaceutica aveva proposto di co-formulare raltegravir e lamivudina in una pillola di combinazione, ideale per la PrEP. Avevano deciso di non procedere, ma il Dr Fox ha detto che sperava che questo studio li avrebbe incoraggiati a riconsiderare.

Lo studio

Lo studio non è stato progettato per misurare l’efficacia in quanto tale, ma piuttosto per esaminare i livelli di entrambi i farmaci nel tessuto rettale e vaginale, per vedere come questi si accumulano e se sono correlati con la protezione. Questo guiderebbe il dosaggio se i due farmaci fossero usati come PrEP.

Lo studio aveva un design crossover in aperto. Ciò significa che 18 donne e 18 uomini sono stati randomizzati a ricevere raltegravir solo o entrambi i farmaci per sette giorni. Dopo un mese, questo è stato ripetuto e alle persone che avevano ricevuto solo raltegravir sono stati somministrati entrambi i farmaci e a quelli trattati con entrambi i farmaci è stato somministrato raltegravir da solo.

Sono state effettuate biopsie rettali per misurare i livelli di farmaco nei tessuti sia nelle donne che negli uomini (la prima volta è stata effettuata nelle donne). Un terzo dei partecipanti aveva biopsie nei giorni due e otto, un terzo nei giorni quattro e dieci e un terzo nei giorni sei e 12.

I livelli di del farmaco sono stati misurati anche nel sangue, nelle urine, nella saliva e nel liquido rettale e vaginale.

I tessuti rettali venivano coltivati ​​in laboratorio e esposti al virus dell’HIV. Per vedere se fossero stati infettati, i livelli dell’antigene HIV p24, prodotto da cellule infette, sono stati misurati nel corso di 15 giorni. I livelli di protezione sono stati confrontati con i livelli di protezione nelle cellule prelevati da soggetti non trattati con entrambi i farmaci.

Reference

Herrera C et al (presenter Fox J).The role of Raltegravir alone or combined with Lamivudine as PrEP: a phase 2 randomised controlled clinical trial. 25th Annual Conference of the British HIV Association, Bournemouth, abstract O07, 2019.

Traduzione e adattamento a cura di Poloinformativohiv/AIDS
La copia e diffusione di tale testo è possibile citando, per cortesia, la fonte della traduzione.

Fonte: Aids Map

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più