Home Congressi Effetti collaterali degli antiretrovirali di uso comune

Effetti collaterali degli antiretrovirali di uso comune

di Luca Negri

Effetti collaterali degli antiretrovirali di uso comuneEffetti collaterali degli antiretrovirali di uso comune

Il tenofovir disoproxil è uno degli antiretrovirali più frequentemente impiegati nel trattamento dell’infezione da HIV, e proprio per questa ragione i suoi effetti collaterali – rari ma importanti – possono potenzialmente colpire un elevato numero di pazienti.

Occorre per esempio tenere sotto stretto monitoraggio la funzionalità renale dei pazienti che assumono tenofovir, soprattutto se in combinazione con ritonavir, è stato sottolineato questa settimana alla Conferenza.

La sindrome di Fanconi è una particolare insufficienza renale causata dall’eccessiva perdita di alcune sostanze che normalmente dovrebbero essere riassorbite dall’organismo e che invece vengono espulse attraverso le urine, come fosfati (costituenti delle ossa), amminoacidi e bicarbonato, il che causa un pericoloso innalzamento dell’acidità nel flusso ematico (acidosi).

Il dott. Nicholas Medland della Monash University di Melbourne, Australia, ha riferito alla Conferenza che la sindrome di Fanconi è risultata un effetto collaterale “poco comune, ma non raro”, con l’1,25% dei partecipanti al suo studio (un paziente su 80) che l’aveva sviluppata nell’arco di un decennio.

Il dato più importante è che la sindrome può comparire inaspettatamente anche in pazienti non considerati a rischio di malattia renale.

In alcuni studi il tenofovir è stato anche associato alla perdita di densità ossea.

Tuttavia, Dominique Costagliola dell’ente nazionale francese di ricerca INSERM ha dichiarato di non aver rilevato associazioni tra il tenofovir o altri antiretrovirali e rischio di fratture del tipo normalmente correlato a una ridotta densità ossea.

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più