Home Effetti collaterali Effetti collaterali di dolutegravir

Effetti collaterali di dolutegravir

di Luca Negri
Effetti collaterali di dolutegravir

Dolutegravir effetti collaterali

E gli effetti collaterali di dolutegravir? Una delle ragioni per cui il farmaco è ora così ampiamente utilizzato (incluso come parte di una combinazione di tre farmaci convenzionali) è che si ritiene che abbia meno effetti collaterali rispetto a efavirenz. Tuttavia, negli ultimi due anni alcuni clinici hanno riferito che effetti collaterali neuropsichiatrici come l’insonnia, l’ansia o la depressione si sono verificati a tassi molto più alti nelle persone che assumevano dolutegravir rispetto a quanto avevano indicato studi clinici del farmaco.

Per studiare l’incidenza della sospensione a causa di effetti collaterali di dolutegravir in una grande popolazione di pazienti, i ricercatori francesi hanno esaminato 21.315 persone che hanno assunto inibitori dell’integrasi tra il 2006 e il 2016.

Hanno scoperto che circa una persona su quaranta (2,7%) che ha iniziato il trattamento con dolutegravir ha smesso di prendere il farmaco a causa di effetti collaterali neuropsichiatrici, un tasso più alto di quello osservato nelle persone che assumono sia raltegravir (1,7%) o elvitegravir (1,3%).

La forza di questo studio è che si basa su una grande coorte, da 18 diverse cliniche in Francia, di persone che assumono il farmaco in condizioni reali. Il tasso di interruzione è molto più basso dei tassi osservati negli studi con campioni più piccoli che hanno attirato l’attenzione della gente su questo problema.

Un’analisi separata di cinque studi clinici di dolutegravir, sponsorizzata dal produttore del farmaco ViiV Healthcare, ha rilevato che gli effetti collaterali neuropsichiatrici erano più probabili in persone con una precedente storia di problemi psichiatrici.

Per saperne di più, leggi la scheda informativa di NAM su dolutegravir (in inglese).

Articoli correlati su Dolutegavir

Traduzione e adattamento a cura di Poloinformativohiv/AIDS
La copia e diffusione di tale testo è possibile citando, per cortesia, la fonte della traduzione.

Fonte: AidsMap

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più