Home Effetti collaterali Effetti della terapia antiretrovirale sul liquido seminale

Effetti della terapia antiretrovirale sul liquido seminale

di Luca Negri
Gli inibitori delle integrasi aumentano il rischio di obesità?

Effetti della terapia antiretrovirale sul liquido seminaleLa terapia antiretrovirale riduce significativamente la percentuale di spermatozoi con motilità progressiva.
E’ questo il risultato dello studio di Elisabeth van Leeuwen e dei suoi collaboratori del Center for Reproductive Medicine dell’Academic Medical Center di Amsterdam pubblicato su AIDS (2008,22).

Elisabeth van Leeuwen e i suoi collaboratori hanno analizzato il liquido seminale di 34 persone sieropositive prima dell’inizio della HAART e a 4, 12, 24, 36 e 48 settimane.
Cinque pazienti assumevano timidina-analoghi, 23 regimi a base di tenofovir, e 6 pazienti altre combinazioni di farmaci.

La percentuale di spermatozoi con motilità progressiva è risultata, in tutte le valutazioni, inferiore a quella considerata normale dall’Organizzazione Mondiale della sanità, e si è ridotta significativamente durante il follow-up, passando dal 28% al 17% (p=0.02). Gli altri parametri del liquido seminale sono risultati normali e sono rimasti stabili nel tempo.

Secondo gli autori dello studio, questi dati dimostrano che la HAART riduce la percentuale di spermatozoi mobili, ma rimane da definire se questa alterazione si associa ad una riduzione delle capacità riproduttive.

FONTE: BIaids.it

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più