Home » Fattore J, come creare fiducia nella scienza e sconfiggere la Fobocrazia

Fattore J, come creare fiducia nella scienza e sconfiggere la Fobocrazia

di Luca Negri

Fattore j, Empatia, Rispetto, Inclusione

L’evento finale del progetto Fattore J, in programma il 17 maggio alle 15, sarà l’inizio di una nuova sfida per accrescere la fiducia nella scienza. Centinaia di studentesse e studenti si cimenteranno in un Creative Jam lavorando in modalità collaborativa in sei stanze digitali, tante quante sono le aree terapeutiche che hanno approfondito nel corso dell’anno: Ematologia, Neuroscienze, Infettivologia, Dermatologia, Gastroenterologia e Ipertensione Polmonare.

I sei team, affiancati da tutor della Fondazione Mondo Digitale, operatori ed esperti delle associazioni di pazienti e dipendenti Janssen, lavoreranno alla migliore campagna Instagram per sconfiggere la fobocrazia (dominio della paura). Al termine delle sessioni creative si tornerà in plenaria per i pitch, la valutazione delle idee in tempo reale e la premiazione del team vincitore. Nel corso dell’evento verranno anche presentati i risultati della Ricerca sulla fiducia nella scienza da parte dei giovani realizzata da Fondazione Mondo Digitale con il supporto del Dipartimento di economia politica e statistica dell’Università di Siena.

Fattore J (fattorej.org), promosso da Fondazione Mondo Digitale con Janssen Italia, azienda farmaceutica del Gruppo Johnson&Johnson, in collaborazione con otto associazioni di pazienti e il supporto scientifico dell’Università Campus Bio-Medico di Roma, ha creato una grande rete nazionale per educare i giovani a sviluppare intelligenza emotiva, rispetto ed empatia verso le persone malate, raggiungendo 100.000 giovani in 12 mesi. Un’importante operazione sociale che, con il patrocinio dell’Istituto Superiore di Sanità, ha promosso il cambiamento culturale e di mentalità delle nuove generazioni, dall’empatia alla fiducia nella ricerca e nella scienza. 

Le parole di studenti e insegnanti nel video di chiusura di questa prima edizione.

AGENDA


Modera Fulvio Giuliani, giornalista e conduttore radiofonico
15.00I RAGAZZI E LA FIDUCIA NELLA SCIENZA: PRESENTAZIONE DELLA RICERCA Alfonso Molina, direttore scientifico Fondazione Mondo Digitale e personal chair in Technology Strategy, The University of Edinburgh
COMMENTANO I RISULTATI: Massimo Scaccabarozzi, presidente e amministratore delegato di Janssen Italia Vittoradolfo Tambone, Full professor of Bioethics, Università Campus Bio-Medico di Roma
15.30CREATIVE JAM: 6 STANZE VIRTUALI, 6 AREE TERAPEUTICHE, 6 CAMPAGNE INSTAGRAM Stanza 1 – Infettivologia con NPS, Nicoletta Vulpetti, Chiara Caresano Stanza 2 – Ematologia con AIL, Astrid D’Eredità, Sebastian Perini Stanza 3 – Neuroscienze con Progetto Itaca, Valentina Guerrera, Francesco Maugeri Stanza 4 – Immunologia gastro con Amici Onlus, Luisa Sajola, Loretta Mameli Stanza 5 – Immunologia Derma con APIAFCO e ANAP, Giusi Messina, Marco Escobar Stanza 6 – Ipertensione polmonare” con AIPI, Roberta Moretti, Federica Mazzotti
16.30CONCLUSIONI E PREMIAZIONE DEL TEAM VINCITORE 6 pitch da 3 minuti in cui ciascun team presenta la campagna Instagram  Premia Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute
Giuria: Fondazione Mondo Digitale, Janssen, Fanpage, SIF, Dire Giovani

Fonte dell’articolo: NPS Italia Onlus 14/05/2021

Potrebbe interessarti anche

Usiamo i cookie e i metodi simili per riconoscere i visitatori e ricordare le preferenze. Li usiamo anche per misurare l'efficacia della campagna e analizziamo il traffico del sito. Accetta tutto e visita il sito Per ulteriori dettagli o per modificare le tue scelte di consenso in qualsiasi momento vedere la nostra politica sui cookie.