Home » ‘Fidati di me!’, a Lugo un evento per i giovani dedicato alle malattie sessualmente trasmissibili

‘Fidati di me!’, a Lugo un evento per i giovani dedicato alle malattie sessualmente trasmissibili

di Luca Negri
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il

Vi aspettiamo al Tondo sabato 19 settembre

Per iscriverti clicca QUI!

Quali sono le malattie sessualmente trasmissibili? Come vengono riconosciute? Le malattie sessualmente trasmissibili possono interferire sull’infertilità? Dove si possono effettuare i test HIV anonimi e non, gratuiti e non? C’è un supporto e se sì, quale, per chi ha contratto malattie come l’HIV?…
Domande importanti che spesso per i giovani non trovano risposte facili e che risposte avranno invece in un evento dal titolo Fidati di me!, dedicato in particolare ai giovani e ospitato al Tondo di Lugo sabato 19 settembre, per l’intero pomeriggio a partire dalle 14.30.

Organizza Genea Onlus in collaborazione con la Pro Loco, con i seguenti patrocini: Comune di Lugo, Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Servizio Sanitario Regionale Ausl Romagna, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Ravenna, AOGOI (Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri).

L’iniziativa, che può vantare inoltre numerose collaborazioni, è inedita per il territorio della Bassa Romagna e intende coinvolgere i giovani nella maniera il più possibile immediata e adatta a loro, attraverso spettacoli, comicità e divertimento (uno degli ospiti sarà Giuseppe Giacobazzi), oltre che con la presenza di stand informativi e incontri con esperti.

«Per informare i giovani sulle malattie sessualmente trasmissibili – spiega la coordinatrice di Genea onlus, Tiziana Bartolotti – abbiamo scelto di organizzare un evento utile per diffondere la cultura della conoscenza, della prevenzione e dell’utilizzo di strumenti di protezione.
L’abbiamo intitolato Fidati di me!, espressione ambivalente che spesso i giovani si scambiano durante i rapporti intimi in cui, a fronte di scarse conoscenze sessuali, ci si affida alla sincerità e onestà del partner. L’obiettivo è l’apprendimento della sessualità, un’espressione fondamentale dell’essere umano, per poterla vivere più pienamente e serenamente e con particolare rilievo alle conseguenze sull’infertilità, condividendo con i giovani importanti informazioni”.

“Tutto questo – conclude Tiziana Bartolotti – nel corso di un pomeriggio che vuol essere di festa, gioia e leggerezza, non certo un simposio accademico, pur senza rinunciare a nulla in termini di rigore e scientificità per quanto riguarda le conoscenze che i ragazzi avranno la possibilità di acquisire”.

L’evento verrà presentato ufficialmente con il programma completo nei primi giorni di settembre.

Genea Onlus è un’associazione senza scopo di lucro fondata nel 2002 dalla dottoressa Tiziana Bartolotti, direttore sanitario del Centro Medico Demetra ArteBios di Lugo, per promuovere lo studio, l’informazione e la prevenzione dell’infertilità di coppia (www.geneaonlus.it; facebook.com/geneaonlus).

Fonte: lugonotizie.it

Potrebbe interessarti anche

Usiamo i cookie e i metodi simili per riconoscere i visitatori e ricordare le preferenze. Li usiamo anche per misurare l'efficacia della campagna e analizziamo il traffico del sito. Accetta tutto e visita il sito Per ulteriori dettagli o per modificare le tue scelte di consenso in qualsiasi momento vedere la nostra politica sui cookie.