Home Eventi Gilead premia quindici i progetti per il bando Community Award Program di Gilead

Gilead premia quindici i progetti per il bando Community Award Program di Gilead

di Luca Negri
Gilead premia quindici i progetti per il bando Community Award Program di Gilead

Gilead premia quindici i progetti per il bando Community Award Program di Gilead

La ricerca medico-scientifica è la protagonista delle premiazioni dei vincitori dei 3 bandi. Fellowship Program, Community Award e Digital Heralth Program. Promossi dalla società biofarmaceutica Gilead Sciences. Conoscere, prevenire e combattere le malattie infettive sono gli obiettivi comuni dei 66 progetti premiati.

L’iniziativa si propone di finanziare e sostenere progetti di natura scientifica, sociale e tecnologica, che possano migliorare la qualità della vita dei pazienti affetti da malattie infettive e patologie oncoematologiche.

Ai vincitori, premiati all’Istituto dei ciechi a Milano, va un finanziamento complessivo di oltre un milione e mezzo di euro, che si aggiunge ai 6 milioni delle 6 edizioni precedenti.
In 7 anni sono stati premiati 327 progetti, presentati da 260 ricercatori, ricercatrici e associazioni di pazienti.

Fonte: adnkronos.com

Premiate anche associazioni di pazienti

Un premio ad NPS Italia Onlus

“Siamo orgogliosi di promuovere da 7 anni questi 3 bandi che hanno portato a risultati davvero importanti. Afferma Valentino Confalone, general manager di Gilead Sciences Italia –

E’ un’iniziativa che rispecchia ciò che siamo e ciò in cui crediamo da trent’anni. La ricerca di terapie innovative serve a migliorare la salute e la qualità di vita di milioni di pazienti in tutto il mondo”.

L’associazione  NPS Italia Onlus è stata premiata con il Gilead Community Award 2017 per il progetto “Ricerca-intervento per rinforzare i passaggi deboli nel trattamento e monitoraggio dei paziente coinfetto HIV/HCVo”.
A ritirare il premio la Presidente Margherita Errico.

Un premio ad Arcobaleno AIDS

Giovedì 12 ottobre, presso l’Istituto dei Ciechi di Milano, Arcobaleno AIDS verrà premiata al Community Award, concorso nazionale per organizzazioni no profit, promosso in Italia da Gilead Sciences, per il progetto:
Dalle storie di vita al teatro di psicodramma. Una ricerca-azione rivolta a donne HIV-positive
Caterina Di Chio (Ricercatore principale)
Tra i 25 progetti presentati da altrettante Associazioni di pazienti e Organizzazioni No Profit Italiane il progetto di Arcobaleno Aids è risultato vincitore. 
 Il progetto si propone di raccogliere e analizzare le storie personali di donne HIV positive, pazienti dell’ospedale Amedeo di Savoia di Torino polo di riferimento regionale per la diagnosi e la cura delle malattie infettive.
 L’analisi delle storie, ottenute tramite interviste, porterà all’individuazione delle principali tematiche in relazione all’infezione da HIV: dal vissuto personale, al significato attribuito alla malattia e all’esperienza ad essa legata.
 Le informazioni raccolte guideranno l’elaborazione di successive attività di psicodramma, piccole pieces teatrali con cui favorire la messa in scena delle situazioni e dei vissuti emergenti dalle storie autobiografiche al fine di favorire una migliore gestione della malattia. E’ prevista anche la formazione degli operatori incaricati della raccolta e dell’analisi delle storie.
 Per condividere il progetto e i suoi risultati con la comunità scientifica nazionale e internazionale, verrà realizzata un pubblicazione scientifica sui modelli di conduzione dei gruppi utilizzati specificamente per le donne con HIV, evidenziando altresì i temi emersi dalle narrazioni.

 

Fonti: NPS Italia Onlus

www.arcobalenoaids.it

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più