Home Discriminazioni Il dentista non può chiedere se il paziente ha l’Aids

Il dentista non può chiedere se il paziente ha l’Aids

di Luca Negri

Articolo di  Margherita De Bac per ilcorriere.it
Il dentista non può chiedere se il paziente ha l’Aids
E i medici protestano contro il Garante della privacy.

Leggi l’articolo

[……..]

Il dentista non può chiedere se il paziente ha l'AidsL’ordinanza nasce dalla segnalazione di Matteo Schwarz, legale di Nps Italia: «E’ molto frequente che negli studi vengano utilizzati questionari dove bisogna dichiarare se si è sieropositivi.
Una procedura poco ortodossa, applicata anche al di fuori della sanità. Noi pretendiamo invece che l’informazione rientri nell’ambito di uno scambio confidenziale tra medico o dentista che sia e paziente. Siamo indignati poi dalla passività degli Ordini professionali che non sono mai intervenuti per censurare comportamenti dei loro iscritti non in linea con la deontologia».

L’avvocato Matteo Schwarz si riferisce a storie di persone che hanno grosse difficoltà a farsi curare una carie perché sieropositive.
Sono stati denunciati casi di vero e proprio rifiuto.
Per questo motivo Francesco Pizzetti ha ritenuto necessario ribadire che la raccolta del dato sanitario sull’Aids debba avvenire «previo consenso informato dell’interessato da parte del medico curate nell’ambito di un processo di cura in relazione a specifici interventi clinici» e se è ritenuto necessario.

Estratto da il corriere.it
Canale informativo: NPS Italia Onlus

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più