Home Altre patologie Il nuovo Portale AIFA

Il nuovo Portale AIFA

di Luca Negri
Epatite C: accordo AIFA e Gilead per rimborsabilità di Harvoni®

Il nuovo Portale AIFAIl Portale web costituisce uno degli strumenti di cui l’AIFA si avvale per garantire ai suoi diversi target (istituzioni, cittadini, operatori sanitari, aziende farmaceutiche, stampa) un’informazione sul farmaco indipendente, accreditata, condivisa e puntuale e allo stesso tempo assicurare la giusta visibilità alle attività svolte dall’Agenzia.

La realizzazione del nuovo Portale si inserisce all’interno di un contesto di profonda trasformazione che ha riguardato l’Agenzia a partire da luglio 2008 e si è concretizzata con l’approvazione di un nuovo regolamento di organizzazione nell’ottobre 2009. Il regolamento ha ridisegnato la struttura dell’AIFA per renderla meglio rispondente alle esigenze di efficacia ed efficienza e per consentire il raggiungimento degli obiettivi futuri anche in un’ottica di respiro internazionale.
Da questo rinnovato scenario ne consegue quindi il maggior impulso rivolto anche alle attività di informazione e comunicazione dell’AIFA, tra cui il restyling contenutistico e grafico del sito istituzionale.

“Obiettivo principale del nuovo Portale – spiega il Prof. Guido Rasi, Direttore Generale AIFA – è connotarsi quale principale fonte autorevole di notizie e aggiornamenti in materia farmaceutica; sia per quanto attiene le attività più strettamente regolatorie, sia per la promozione di una nuova cultura sul farmaco.
L’informazione è un valore ed è per questo che i contenuti sono stati riorganizzati in un approccio ancora più orientato ai diversi target e alle loro caratteristiche.
Il nuovo sito è stato realizzato tenendo conto delle attuali, ma anche delle future necessità di comunicazione a cui l’AIFA dovrà far fronte per continuare ad assicurare la trasparenza e la tempestività delle informazioni sui farmaci, e per rafforzare presso i cittadini la percezione dell’Agenzia quale Istituzione che tutela la loro salute, garantendo la sicurezza delle terapie farmacologiche in uso, la sempre maggiore disponibilità di nuove cure e attraverso la promozione della ricerca indipendente in ambito farmacologico”.

Tante sono le novità del Portale, a partire dai due nuovi canali dedicati alla stampa e al cittadino. Proprio quest’ultima sezione rappresenta il principale elemento innovativo, pensata per consentire la migliore fruibilità delle informazioni attraverso contenuti ad hoc, elaborati con un linguaggio divulgativo e più vicino all’utenza.

“In un momento in cui – spiega il Prof. Sergio Pecorelli, Presidente del CdA dell’AIFA – la richiesta di informazione sulla salute, anche tramite i canali online, è particolarmente sentita dagli utenti ed in considerazione del fatto che in rete circolano molte notizie sui farmaci di natura prevalentemente promozionale e pertanto non sempre oggettive, l’AIFA vuole privilegiare un dialogo diretto con i cittadini. Essi dovranno diventare sempre più parte attiva del Portale: protagonisti con spazi a loro dedicati, affinché siano sempre responsabili della loro salute con riferimento al corretto uso dei farmaci e informati sui comportamenti da adottare per preservarla.
Fra le tante novità del portale, oltre alla sezione all’interno del canale dedicato al cittadino denominata “ABC del farmaco”, che ripercorre in modo semplice e chiaro tutte le fasi del ciclo di vita di un medicinale descrivendo le relative attività dell’Agenzia in questo processo, è disponibile uno spazio “Commenta il sito” per accogliere idee e suggerimenti degli utenti, così da renderlo più vicino alle loro esigenze di informazione”.

Fonte: AIFA

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più