Home Persone Hiv+ Ismet di Palermo: eseguito il primo trapianto di polmoni su persona con HIV

Ismet di Palermo: eseguito il primo trapianto di polmoni su persona con HIV

di Luca Negri

All’Istituto mediterraneo per i trapianti e terapie ad alta specializzazione di Palermo (ISMETT) è stato eseguito per la prima volta un trapianto di polmoni in un paziente sieropositivo. Si tratta del primo intervento di questo tipo realizzato al mondo.

Fino ad oggi, infatti, in Italia e nel resto del mondo erano stati eseguiti in pazienti sieropositivi trapianti di fegato, rene e rene-pancreas.
Questo programma di trapianto ritenuto ancora sperimentale, è stato avviato nel Paese nel 2002 dal Centro nazionale trapianti e dalla Commissione nazionale Aids. ”Si tratta – ha spiegato Alessandro Nanni Costa, direttore del Centro nazionale trapianti – di un evento importante per il progresso del mondo dei trapianti. Un evento che avviene all’interno di un progetto nazionale portato avanti in un questi anni dalla Commissione Nazionale Aids e dal Cnt. Un programma che cresce, il trapianto eseguito all’Ismett fa parte di questa crescita”.

Ad essere sottoposto al delicatissimo intervento un paziente adulto affetto da insufficienza respiratoria terminale e infezione da Hiv. Il paziente era stato valutato dall’equipe multidisciplinare dell’Ismett lo scorso anno. Le indagini effettuate avevano confermato sia l’indicazione al trapianto polmonare che il rispetto dei criteri di inserimento in lista previsti dal programma sperimentale di trapianto di fegato, rene e rene-pancreas in soggetti con infezione da Hiv. Per il paziente, il trapianto di polmoni rappresentava la sola possibilità, le sue funzioni respiratorie erano infatti gravemente compromesse e la sua aspettativa di vita era molto breve.
Ad autorizzare l’Ismett a eseguire il delicato intervento, il Comitato etico della struttura ed una successiva autorizzazione del Centro nazionale trapianti. L’intervento è stato eseguito dall’equipe guidata da Bruno Gridelli, direttore medico-scientifico di Ismett. In sala operatoria anche Alessandro Bertani, Giuseppe D’Ancona ed Antonio Arcadipane.

Fonte: guidasicilia.it
Ndr: abbiamo cambiato il titolo dell’articolo che al posto di persona con HIV usava solo sieropositivo

 

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più