Home » La terapia sostitutiva degli oppiacei aumenta l’aderenza alla HAART

La terapia sostitutiva degli oppiacei aumenta l’aderenza alla HAART

di Luca Negri
Pubblicato: Ultimo aggiornamento il

La terapia sostitutiva degli oppiacei (OST) aumenta del 68% le probabilità che le persone che fanno uso di droghe per via iniettiva raggiungano una buona aderenza alla terapia antiretrovirale altamente attiva (HAART) ,secondo uno studio canadese riportato nella edizione on line di AIDS.

I ricercatori hanno monitorato 1.852 persone utizzatrici di oppiacei per via iniettiva e positive al virus HIV che erano eleggibili per il trattamento dell’HIV, per una media di 5,5 anni. Questo per valutare se ci fosse una relazione causale tra OST e l’aderenza al trattamento dell’HIV. Dopo il controllo sui potenziali fattori confondenti, l’utilizzo della OST ha aumentato l’adesione al trattamento dell’HIV di due terzi.

terapia sostitutiva degli oppiacei

 

“Questo studio dimostra i notevoli benefici della OST per le persone HIV-positive con dipendenza da oppiacei in un contesto sanitario dove la HAART è liberamente disponibile ,” hanno commentano gli autori. “C’è la priorità di espandere l’accesso alle OST in particolare all’interno delle popolazioni HIV-positive, per ottimizzare l’ assorbimento e l’aderenza alla HAART, favorendo quindi la salute individuale e della popolazione generale e con coneguenti benefici economici per tutti.”

Le persone che si iniettano droghe sono emarginate a livello globale e hanno alti tassi di infezione da HIV. Sono anche uno dei gruppi con meno probabilità di trarre beneficio dal trattamento di HIV a causa dello scarso assorbimento dei farmaci e di una minima aderenza.

Nei paesi più sviluppati, la OST con metadone o buprenorfina è indicata per il trattamento delle persone che sono dipendenti da oppiacei perchè aumenta la probabilità di accesso ai servizi di assistenza sanitaria, permettendo così alle persone ricevere il trattamento HIV e il sostegno necessario per migliorare  l’aderenza.

I dettagli dello studio sono a questo link

Traduzione e adattamento a cura di Poloinformativohiv

Fonte: Aidsmap

Potrebbe interessarti anche

Usiamo i cookie e i metodi simili per riconoscere i visitatori e ricordare le preferenze. Li usiamo anche per misurare l'efficacia della campagna e analizziamo il traffico del sito. Accetta tutto e visita il sito Per ulteriori dettagli o per modificare le tue scelte di consenso in qualsiasi momento vedere la nostra politica sui cookie.