Home Associazioni L’associazione di volontariato TrinArt, in collaborazione con La Settimana delle Culture e Nps Italia Onlus, presenta il progetto “Diversamente Positivo”

L’associazione di volontariato TrinArt, in collaborazione con La Settimana delle Culture e Nps Italia Onlus, presenta il progetto “Diversamente Positivo”

di Luca Negri
L’associazione di volontariato TrinArt, in collaborazione con La Settimana delle Culture e Nps Italia Onlus, presenta il progetto “Diversamente Positivo”

L’associazione di volontariato TrinArt, in collaborazione con La Settimana delle Culture e Nps Italia Onlus, presenta il progetto Diversamente Positivo.

Il progetto Diversamente Positivo: Le sue finalità sono l’educazione alla salute, la diffusione del messaggio della prevenzione attraverso l’utilizzo dell’arte. Esperti, artisti visuali, musicisti e gente comune offriranno uno spazio-tempo, un luogo dove poter affrontare e sviluppare una riflessione sulla realtà legata al Hiv.

L’iniziativa si articolerà in due momenti distinti: si inizierà il 20 maggio con una residenza d’artista presso la bottega n.2, ai Cantieri della Zisa trasformata in Atelier dagli artisti Simona Nasta artista visuale ed organizzatrice dell’evento, Alessandro Riccio e Domenico Salierno artisti visivi, provenienti da Napoli e il chitarrista Enrique Estrada Maurin proveniente da Città del Messico.

Tramite la pagina facebook Diversamente Positivo, verranno trasmesse delle dirette e aggiornamenti sul lavori degli artisti. Ogni giorno un volontario di TrinArt sarà dalle 17 alle 19,30 in bottega per illustrare il lavoro degli artisti, dare informazioni sui temi del progetto. E’ da  segnalare che sarà la  prima Residenza d’Artista in Italia dedicata ai temi dell’educazione alla salute, alla prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse e destinate a raccontare HIV superando i pregiudizi e le paure legate ad esso.

La seconda parte inizierà il 26 maggio e si svolgerà presso L’altro Arte Contemporanea a Palazzo Torremuzza n.6. Verranno esposte le opere degli artisti, e durante tutto il periodo della mostra si svolgerà un fitto programma di interventi di esperti ,  di proiezioni di film,  testimonianze, incontri tra attivisti.

L’iniziativa non gode di alcun finanziamento pubblico. L’iniziativa è sostenuta dal lavoro  dell’Associazione di  volontariato TrinArt, Nps Italia e atre associazioni e privati.  E’ la filosofia del Crowdfunding, micro finanziamento dal basso.

Chi volesse contribuire può collegarsi al sito www.produzionidalbasso.com.

Per informazioni contattare il 3493173574 – 3291968423 .

 

 

Programma

20-25 maggio 2017
:

Cantieri culturali della Zisa (presso le Botteghe)
 Residenza d’Artista
con Domenico Salierno,
 Alessandro Riccio,
 Enrique Estrada Maurin,
 Simona Nasta.

 

26 maggio 2017 


ore 18.00
: L’ALTRO Arte  Contemporanea, via Torremuzza, 6.

Inaugurazione mostra degli artisti in residenza. Saranno esposti lavori di Nino Gennaro, Collettivo FX – Mangiatori di patate – B1. Durante la mostra saranno visibili video, manifesti, libri e depliant sul tema della prevenzione.

Performance musicale di Michele Lombardo (Peer educator NPS Sicilia) – 
Intervento  della Presidente NPS Italia Onlus Margherita Errico.

”
L’attivismo nell’HIV ieri e oggi e il legame con l’arte”.

 

 27 maggio 2017:

ore 19.00
: Film “Tutto su mia madre” (Pedro Almodovar)
 preceduto dal racconto di “Real Life” di due attiviste di NPS.

Ore 21.30: 
Concerto del gruppo 80Roba.

-

 

28 maggio 2017

ore 18.30: 
Reading di letture di Nino Gennaro lette da Massimo Milani (Attivista Lgbti).

Ore 21.00: 
Film “+ o – sesso confuso” 
e intervento del registra Giulio Maria Corbelli.

 

 29 maggio 2017:

ore 18-20 Test rapidi HIV a cura di Arcigay Palermo.

Ore 20- 23 Arte Migrante Palermo.

 

La mostra continuerà fino il 31 maggio 2017, orari di apertura 17-20.

Fonte: npsitalia

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più