Home Epatiti Nuovo trattamento per il fegato grasso

Nuovo trattamento per il fegato grasso

di Luca Negri
Published: Last Updated on 483 views

Nuovo trattamento per il fegato grasso.
La malattia del fegato grasso non alcolica (NAFLD) è una causa crescente di malattia del fegato nelle persone con HIV.

Ora che l’epatite C può essere facilmente curata, è probabile che la steatosi epatica diventerà presto la principale causa di cattiva salute e decessi correlati al fegato nelle persone con HIV.
La steatosi epatica si verifica quando i trigliceridi e altri grassi si accumulano nel fegato, il che può causare infiammazione e interferire con la normale funzionalità epatica. Più sei in sovrappeso, soprattutto se hai un eccesso di grasso intorno al punto vita, maggiore è il rischio di avere una malattia del fegato grasso.

Un piccolo studio ha scoperto che il trattamento con tesamorelin, un ormone sintetico che rilascia l’ormone della crescita, ha ridotto il contenuto di grasso epatico e ha rallentato la fibrosi epatica nelle persone con HIV che avevano una steatosi epatica non alcolica.

Tesamorelin è stato assunto come iniezione giornaliera sottocutanea. Oltre un terzo delle persone che lo assumevano non avevano più la steatosi epaticadopo averlo preso per un anno, rispetto al 4% delle persone che assumevano un’iniezione di placebo.
Per ulteriori informazioni, leggere la pagina di NAM “Malattia del fegato grasso e HIV”.

Traduzione e adattamento a cura di Poloinformativohiv/AIDS
La copia e diffusione di tale testo è possibile citando, per cortesia, la fonte della traduzione.

Fonte: AidsMap

“.

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetta Tutto Scopri di più