Home Ricerca Racivir: completata la fase II dei test clinici

Racivir: completata la fase II dei test clinici

di Luca Negri
farmaco sperimentale

Racivir: completata la fase II dei test clinici

Terminata la fase II dello studio clinico sul Racivir, un nuovo inibitore analogo nucleosidico della citidina.
Lo studio 201 completa la fase II dei test clinici per questo nuovo inibitore, in base alla sicurezza, tollerabilità ed efficacia antiretrovirale, paragonato all’efficacia della lamivudina, in pazienti con resistenze e in particolare con la mutazione M184.

Lo studio 201 è uno studio randomizzato, doppio cieco, controllato con placebo, su 54 pazienti, randomizzati in due gruppi: un gruppo trattato con il Racivir, e un altro gruppo ha continuato con la lamivudina, senza nessun ulteriore cambiamento terapeutico. I criteri dello studio includevano pazienti che avevano già fallito precedenti regimi terapeutici. Lo studio aveva un periodo cieco di 28 giorni, seguito da uno studio aperto fino a 20 settimane. I pazienti sono stati seguiti poi per altre 4 settimane alla fine dello studio.
Significativi i risultati: dopo 28 giorno di studio cieco, si è registrato un aumento della viremia di 0,13 log (+34,9%) nel gruppo trattato con lamivudina, e una diminuzione di 0,4 log (40,2%) nel gruppo trattato col Racivir. Una seguente analisi del gruppo trattato con Racivir ha rivelato che i risultati positivi ottenuti si erano avuti in larga parte in pazienti con la mutazione M184 e con meno di tre mutazioni associate all’analogo della timidina, con o senza mutazioni dovute a NNRTI o IP. In questo gruppo di pazienti, la diminuzione della viremia ottenuta è stata dell’80%. Non sono stati notati seri effetti collaterali in nessuno dei due gruppi, alla fine dei primi 28 giorni di studio.

Fonte :pharmasset.com
Traduzione a cura di Poloinformativohiv

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più