Home Diritti Tutela della privacy e HIV

Tutela della privacy e HIV

di Luca Negri
Tutela della privacy e HIV

Tutela della privacy e HIVTutela della privacy e HIV

Le linee guida del garante della Privacy del giugno 2015 ( v.allegato n.1) sono state finalmente recepite dal decreto attuativo del Consiglio dei Ministri del 26/09/2015.

In materia di tutela della privacy delle persone con Hiv risalta il diritto all’oscuramento (Art. 8), che permette ai pazienti di non inserire nel FSE (Fascicolo Sanitario Elettronico) alcuni dati, relativi ad esami specifici o a  patologie che non si vogliono condividere.

La normativa prevede inoltre il diritto all’oscuramento dell’oscuramento, per non far sapere che si è deciso di oscurare alcuni dati: ovvero consente alle persone con Hiv di segnalare il proprio codice di esenzione ma senza renderlo visibile nei diversi passaggi d’ufficio del proprio FSE.

NPS Italia Onlus quindi desidera segnalare a tutte le persone con Hiv la possibilità di usufruire di questo diritto.

La scadenza di ricezione da parte delle regioni per l’attuazione del FSE era stata fissata per il 30 giugno 2015 ma è stata ovviamente prorogata in mancanza, all’epoca, del DPCM (Decreto Consiglio Presidenza dei Ministri).

Adesso è necessario attivare il percorso di realizzazione del FSE che vede il coinvolgimento di tutte le Regioni del nostro Paese, nella consapevolezza che un pervasivo utilizzo di tale strumento possa abilitare modelli assistenziali innovativi, incrementando sensibilmente il livello di appropriatezza delle risposte fornite ai bisogni di salute dei cittadini.

 

Documenti scaricabili:

Linee-guida-in-materia-di-dossier-sanitario

Gazzetta-Ufficiale_DPCM-29.09.15

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più