Home Discriminazioni Un test contro il pregiudizio

Un test contro il pregiudizio

di Luca Negri
DOC@HOME allo Spallanzani televisita per monitorare il paziente con HIV

Un test contro il pregiudizioUn test contro il pregiudizio.

Pensate che potreste capire se una persona è sieropositiva basandovi solo sull’aspetto che ha e su una manciata di informazioni sulla sua vita?
Provateci con un test all’indirizzo di Positive or Not, e avrete la dimostrazione che l’aspetto non dice tutto, della gente e che anche voi, come tanti, vi fate condizionare dal pregiudizio.

 

 

 

AL BANDO Il PREGIUDIZIO – PosorNot si presenta come un gioco, ma ha in realtà uno scopo molto più serio, che è appunto quello di dimostrare che non è possibile giudicare qualcuno da come appare o dal lavoro che fa, o dalla musica che ascolta. E lo fa invitando i visitatori del sito a effettuare una specie di test, che consiste in pratica nell’attribuire o meno la sieropositività a una serie di foto di ragazzi e ragazzi di età compresa tra i 21 e i 30 anni.

IL TEST – E così, uno alla volta, i volti più o meno sorridenti delle potenziali vittime dell’Hiv sfilano davanti agli occhi dell’internauta, che non deve fare altro che cliccare sul bottone «positivo» o sul «negativo» in base a ciò che ciascuna immagine e le poche informazioni associate gli suggeriscono. Dopo ogni click si può leggere la vera storia di ciascuno di quei ragazzi – sieropositivi e non – e scoprire così se la propria impressione corrisponde o meno alla realtà. PosorNot è sponsorizzato dalla Kaiser Family Foundation e dal network di Mtv, e nelle prime tre settimane dalla sua comparsa online è stato visitato da 400 mila persone.

Alessandra Carboni

Fonte: corriere.it

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più