Home Persone Hiv+ Viaggio e HIV: aggiornato il database globale sulle restrizioni di viaggio e soggiorno

Viaggio e HIV: aggiornato il database globale sulle restrizioni di viaggio e soggiorno

di Luca Negri
Le Malattie Infettive del migrante e del viaggiatore a Ferrara - Italy

Viaggiare e HIV: aggiornato il database globale sulle restrizioni di viaggio e soggiorno

Il database globale sulle restrizioni di viaggio e soggiorno specifiche per l’HIV, uno strumento online utile per la mobilità transfrontaliera delle persone affette da HIV / AIDS, è stato recentemente aggiornato.

Questa è una collaborazione congiunta tra International AIDS Society (IAS), European AIDS Treatment Group (EATG), German AIDS Federation (DAH) e Positive Council Switzerland.

Qui sotto puoi trovare un aggiornamento della International AIDS Society, come è stato condiviso con i suoi membri:Viaggio e HIV: aggiornato il database globale sulle restrizioni di viaggio e soggiornoIl database globale è stato aggiornato a luglio 2018 e condiviso alla 22a Conferenza internazionale sull’AIDS, Amsterdam, Paesi Bassi.

Le buone notizie:

  • Taiwan e la Corea del Sud hanno abolito tutte le restrizioni esistenti
  • Singapore ha alleggerito le sue leggi e ora sta consentendo soggiorni di breve durata
  • Il Canada sta rendendo più facile per le persone affette da HIV ottenere un permesso di soggiorno
  • Nessun paese ha introdotto nuove leggi o leggi punitive che riguardano le persone che vivono con l’HIV
  • Nuove informazioni da diversi paesi indicano che sono “prive di restrizioni” (Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Germania, Ungheria, Indonesia, Ruanda e Turkmenistan)

Le cattive notizie:

Le barriere di ingresso , le restrizioni per i soggiorni a breve e lungo termine persistono e molti paesi continuano a espellere le persone che vivono con l’HIV.

Paesi con barriere di ingresso:

  • Brunei, Guinea equatoriale, Iran, Iraq, Giordania, Isole Salomone, Emirati Arabi Uniti, Yemen. La Russia è elencata perché una barra di ingresso fattuale si applica al visto per ingressi multipli

Paesi che espellono le persone che vivono con l’HIV:

Bahrain, Brunei, Cina, Egitto, Guinea equatoriale, Iran, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Malesia, Oman, Russia, Arabia Saudita, Isole Salomone, Emirati Arabi Uniti, Yemen

Tredici paesi hanno leggi punitive che riguardano i soggiorni inferiori a 90 giorni. Quarantanove paesi limitano i soggiorni di lunga durata di oltre 90 giorni. Le leggi e le pratiche non sono chiare in 24 paesi, mentre 143 paesi non hanno restrizioni. Una panoramica (lingua inglese) su tutte le categorie di restrizione è disponibile qui.

Traduzione e adattamento a cura di Poloinformativohiv/AIDS
La copia e diffusione di tale testo è possibile citando, per cortesia, la fonte della traduzione.

Fonte: eatg.org/news/hiv-travel-the-global-database-on-hiv-specific-travel-and-residence-restrictions-is-updated/

 

Potrebbe interessarti anche

Questo sito Web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Daremo per scontato che ti stia bene, ma se lo desideri puoi disattivarli. Accetto Scopri di più